Il progetto espositivo INTEMPORANEA nasce e si sviluppa da un desiderio condiviso da un gruppo di artisti contemporanei: quello di dialogare con gli spazi, i percorsi, le opere e gli arredi architettonici e scultorei permanenti del Museo di Santa Giulia. Come suggerisce il titolo del progetto, nato da un'idea di Fabio Bix, a cura di Ilaria Bignotti, questo si sviluppa dentro al tempo, ai tempi della storia dell'arte, esprimendosi nell'oggi ma al contempo estendendosi nei secoli, in un'ottica attenta a non dimenticare il passato quale fucina creativa per la ricerca artistica della attuali generazioni. Gli artisti infatti si sono così lasciati coinvolgere e suggestionare dai tesori custoditi e dalle opere permanenti dal Museo

Santa Giulia, siano essi motivi ornamentali, resti di affreschi e mosaici, statue e vestigia dell'età romana e del periodo veneto, respirando il valore del tempo e la sua stratificazione iconografica lungo le sale e i percorsi museali, per giungere infine ad un'operazione creativa consapevole che vuole e riesce, in modo originale e innovativo, a dialogare con il Museo stesso. Il progetto INTEMPORANEA intende così riconoscere e omaggiare, anche al di fuori delle Grandi Mostre, il valore del Museo Santa Giulia, contribuendo ad attivare l'interesse anche delle giovani generazioni verso un luogo nel quale la Città stessa si rispecchia e racconta nel corso del tempo.


Film by: Enrico Ranzanici

Music by: Simone Lombardi

Year: 2010