Il Forno Elettrico è tra gli elementi portanti dell'acciaieria, è utilizzato per il riciclaggio del rottame di ferro o di acciaio attraverso la fusione.

La scelta di collocare questa installazione all'interno del Forno Fusorio di Tavernole ha come intento quello di voler sovrapporre due momenti della storia: la proiezione è vicina alla bocca del Canecchio che era il luogo preposto alla fusione fino alla fine del 1800, il Forno Elettrico è invece ciò che ha preso il suo posto gradualmente dal 1900 sino all'oggi, al contemporaneo.

CREDITS

Progetto e regia: Enrico Ranzanici

Sound design: Vittorio Guindani

Music: Simone Lombardi

Tecnica e allestimento: Scena Urbana