1944 è una videoinstallazione site-specific creata per il vicolo delle prigioni nel centro storico di Edolo. Lo spunto è l’adiacente carcere nel quale il 10 novembre 1944 furono giustiziati dalle truppe naziste quattro detenuti partigiani.

L’idea è che dal muro del passaggio a volto una figura di quel passato provi a evadere andando a deformare la parete nel tentativo di fuggire.

CREDITS

Progetto e regia: Enrico Ranzanici

Sound design: Simone Lombardi